Opel Karl Rocks, voglia di crossover

opel-karl-rocks_11TREND COMUNE – Il filone delle utilitarie con estetica da crossover è uno di quelli più in voga del momento. La Opel cavalca questa tendenza e realizza la Opel Karl Rocks, che diventa più “campagnola” grazie ai nuovi elementi che adornano la carrozzeria, tra le quali spicca l’insolito paraurti posteriore non verniciato. Una vera rarità nel panorama automobilistico attuale che, forse, consentirà di digerisce senza difficoltà i piccoli urti in parcheggio. Non sono presenti su questa nuova versione la trazione integrale o le sospensioni regolabili. L’allestimento Rocks è disponibile anche sulla Adam e si potrà ordinare da fine anno, con prezzi superiori rispetto alle Karl tradizionali.

IN CITTÀ SENZA PAURA – Fra le novità della Opel Karl Rocks ci sono le ruote bicolore da 15 pollici, le barre longitudinali sul tetto e una leggera modifica all’assetto, rialzato di 1,8 cm, che migliora la visibilità dei passeggeri e consente all’auto di superare con più agilità qualche piccolo ostacolo. Nuovi sono anche i rivestimenti dei sedili e le soglie d’accesso sui battitacco. Optional il sistema multimediale Radio R 4.0 IntelliLink, l’assistente al parcheggio e il regolatore di velocità. La Karl Rocks è una concorrente delle Fiat Panda Trekking e Suzuki Ignis, ma quest’ultima offre la trazione integrale come opzione.

Fonte: AlVolante.it

Lascia un Commento

Your email address will not be published.*



You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Back to top