BMW Serie 3 Gran Turismo: eleganza, sportività e abitabilità di alta classe LIVE al Salone di Parigi

BMW Serie 3 Gran Turismo - Nel corso degli ultimi tre anni la vettura che abbina l’eleganza di una coupé all’abitabilità di una berlina di classe superiore e al volume del bagagliaio di una station-wagon si è conquistata un posto fisso nel segmento automobilistico medio

Di Alberto Lattuada

BMW Serie 3 Gran Turismo – Nel corso degli ultimi tre anni la vettura che abbina l’eleganza di una coupé all’abitabilità di una berlina di classe superiore e al volume del bagagliaio di una station-wagon si è conquistata un posto fisso nel segmento automobilistico medio

Al Mondial de l’Automobile di Parigi, BMW presenta in anteprima fieristica la nuova BMW Serie 3 Gran Turismo e la BMW i3 con batteria più potente e autonomia estesa. BMW Motorrad svela in anteprima mondiale l’e-scooter BMW C evolution, anch’esso equipaggiato con una batteria più potente e dall’autonomia superiore. Con il lancio di BMW Connected BMW presenta il nuovo assistente personale alla mobilità.

La nuova BMW Serie 3 Gran Turismo abbina eleganza, sportività e abitabilità di alta classe in uno stile nuovamente rivalutato. I motori sono nuovi e più potenti, più economici ma anche un’immagine più affilata e interni ancora più eleganti. Con una lunghezza di 4.824 millimetri la BMW Serie 3 Gran Turismo supera gli altri membri della famiglia BMW Serie 3 di circa 200 millimetri, raggiungendo così quasi le dimensioni di una vettura della categoria di lusso. Parlando del design, notiamo subito il modulo frontale e la coda dalle linee decisamente più dinamiche. I nuovi fari abbaglianti e anabbaglianti LED, di serie, e le luci fendinebbia LED conferiscono alla BMW Serie 3 Gran Turismo un look più sportivo. Nell’abitacolo, invece, abbiamo gli inserti cromati supplementari che avvolgono i comandi, le nuove varietà di legno per le modanature, colori e allestimenti in pelle nuovi, che ne aumentano il carattere elegante. Inoltre, sono state ottimizzate ulteriormente l’ergonomia e la piacevole impressione tattile.

La BMW Serie 3 Gran Turismo offre tre propulsori a benzina completamente nuovi, da 135 kW/184 CV a 240 kW/326 CV, e cinque motori diesel, da 110 kW/150 CV a 230 kW/313 CV, abbinati alla classica trazione posteriore o alla trazione integrale BMW xDrive, cambio manuale o automatico Steptronic. Tutti i motori a benzina a quattro e a sei cilindri nonché i quattro cilindri diesel fanno parte della famiglia di motorizzazioni BMW EfficientDynamics sviluppata ex novo, dall’architettura modulare, e sono equipaggiati con la modernissima tecnologia BMW TwinPower Turbo. Nuovissimo è il motore della BMW 325d Gran Turismo, mentre gli altri propulsori diesel sono già disponibili dall’introduzione della nuova generazione di motori nell’estate del 2015.

Nonostante l’aumento dei valori prestazionali è stato possibile realizzare dei notevoli progressi a livello di efficienza, che includono la riduzione del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 del 4,5 per cento nella BMW 318d Gran Turismo, fino al 13,8 per cento nella BMW 320d Gran Turismo. Ma anche l’ulteriore ottimizzazione dei cambi manuali e automatici, la funzione Start Stop automatico, Brake Energy Regeneration, gruppi secondari controllati in base al fabbisogno e la modalità ECO PRO contribuiscono ai primati a livello di valori di consumo e di emissioni della nuova BMW Serie 3 Gran Turismo. Tutte le BMW Serie 3 Gran Turismo equipaggiate con motore a benzina, nonché i modelli diesel BMW 320d Gran Turismo e BMW 330d Gran Turismo, possono essere ordinati con l’optional BMW xDrive. Nella BMW 335d xDrive Gran Turismo la tecnologia di trazione integrale è inclusa nella dotazione di serie. Complessivamente, nella BMW Serie 3 Gran Turismo sono disponibili 18 varianti di motore, di cambio e di sistema di trazione.

Fonte: Motorionline.com

Lascia un Commento

Your email address will not be published.*



You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Back to top