Fiat 124 Spider, cabrio all’italiana

Abbiamo provato la Spider Italiana con motore 1.4 turbo da 140 CV

La Fiat 124 Spider più che una sportiva è un’ottima GT da usare il fine settimana. È divertente da guidare, ma l’assetto morbido e il motore elastico la rendono più una spider da passeggio che una vera sportiva. Discreti anche i consumi, mai eccessivi. La dotazione è molto ricca e le finiture sono di qualità. La nota dolente è senza dubbio lo spazio, sia per chi guida, sia per quanto riguarda il bagagliaio, comunque in grado di ospitare un paio di trolley. Il prezzo non è di saldo, ma non ci sono altre rivali in questo segmento, a parte una…

Italiana ma non troppo: la Fiat 124 Spider condivide il telaio con la Mazda Mx-5, ma ha una personalità molto diversa. È leggermente più lunga, comoda e morbida della cugina giapponese; e poi sotto il cofano al posto di un motore aspirato c’è un 1.4 turbo da 140 CV ricco di coppia.
Anche il look, nonostante le proporzioni siano quasi identiche, è più adatto alla personalità dell’italiana. La Fiat 124 Spider è elegante, morbida nelle linee e ha un pizzico si sapore retrò.
La capote in tela si apre e si chiude con un semplice movimento del braccio e vi fa vivere appieno – nel bene e nel male – la “spider experience”. Ma quel che è più importante è che con la 124 Spider ci si può divertire davvero, grazie alla trazione posteriore ed un cambio manuale a sei rapporti secco e preciso.
Ma ora vediamo come va.

CITTÀ

La Fiat 124 Spider non ha certo la stessa disinvoltura della Panda nel cercare parcheggio e nell’affrontare il traffico. La seduta è rasoterra, la visibilità posteriore è limitata e cambio e frizione non sono leggerissimi. L’assetto invece è abbastanza confortevole e non rompe la schiena nemmeno su dossi e buche. Il motore 1.4 turbo Multiair poi è davvero elastico, così si può utilizzare poco il cambio. E poi ci sono i sensori di parcheggio e la retrocamera che aiutano – non poco – nelle manovre.

FUORI CITTÀ

Su una strada di montagna la Fiat 124 Spider dà il meglio di sé. Il motore spinge forte dai 2.500 ai 5.500 giri, come quasi ogni “turbo”, ma lo fa in modo regolare e fluido. La velocità c’è (0-100 in 7,5 secondi e 215 km/h), ma l’assetto non è da sportiva dura e pura. L’auto, se spinta al limite, rolla e beccheggia; e poi bisogna davvero sudare per chiamare in causa il posteriore, anche perché manca il differenziale autobloccante. Tradotto: uscite da una curva stretta, accelerate a fondo e vi ritroverete con la ruota interna che slitta e con l’auto che prosegue per la sua traiettoria. Questo la rende molto stabile e sicura, quindi adatta anche a chi non ha la vena del pilota. Chi cerca emozioni racing, invece, può sempre puntare sulla versione Abarth.

AUTOSTRADA

Con il cruise control impostato a 120 km/h la 124 Spider consuma relativamente poco (circa 7 l/100 km), e questa è la buona notizia. I fruscii derivanti dalla capote in tela e il rumore di rotolamento però sono piuttosto assillanti e dopo un paio d’ore comincerete e scocciarvi.
Insomma non è adatta per i lunghi viaggi, ma per piccole gitarelle fuori porta si comporta piuttosto bene.

VITA A BORDO

Lo spazio sulla Fiat 124 Spider non è molto, i sedili poi sono sottili e il volante non è regolabile in profondità (come sulla Mazda). La plancia però è appagante per design e materiali impiegati. Le portiere sono rivestite in pelle e la parte superiore del cruscotto è morbida, al contrario di quella della Mazda. Anche i comandi sono intuitivi e alla portata di mano, ma ci sono davvero pochi vani portaoggetti. Chi è più alto di un metro e ottanta poi fa fatica a trovare una posizione di guida naturale, mentre l’insonorizzazione è un problema per tutti. Sia chiaro, non è come guidare una Lotus Elise, ma la 124 Spider vi ricorda di essere una spider ogni minuto. Il bagagliaio da 140 litri è di 10” più capiente rispetto a quello della Mazda, ma è comunque sufficiente ad ospitare due trolley.

Fonte: Panorama-auto.it

Noleggioalungotermine.info-Galleria Gandhi ,21-20017-Mazzo Di Rho (Mi)-Tel.02/98996931-E-Mail:info@noleggioalungotermine.info

Lascia un Commento

Your email address will not be published.*



You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Back to top