Opel Insignia Grand Sport: ecco il primo esemplare prodotto

Da questo modello parte la rinascita di Opel nel mondo

Opel Insignia Grand Sport – A circa due mesi dalla sua prima presentazione ufficiale, Opel può finalmente celebrare l’inizio della produzione della nuova berlina GT, atto significativo del nuovo corso Opel a seguito delle vicende e dell’acquisizione di PSA.

Come possiamo ben vedere dalle foto, in casa Opel a Russelsheim è stata celebrata una vera e propria festa in onore del primo esemplare di Opel Insignia Grand Sport ad essere stato prodotto 2 mesi dopo la sua presentazione ufficiale. Nel dettaglio è stato “sfornato” un modello color Abalone White alimentato con il 2.0 litri turbo diesel da 168 CV.

“Siamo contenti che questo giorno sia arrivato, e dopo un lungo periodo di tempo possiamo finalmente mostrare al mondo la nostra nuova ammiraglia. Abbiamo investito più di 500 milioni solo per preparare la produzione del nostro “fiore all’occhiello” commenta alla stampa Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel ovviamente presente alla cerimonia.

Il nuovo modello è già ordinabile nelle concessionarie ma le consegne non inizieranno prima di quest’estate. In Opel si aspettano grandi risultati da questo modello che dovrebbe interessare una buona fetta del fatturato globale della casa. La rinascita di Opel è ormai tracciata, grazie alla nuova Insignia Grand Sport, in concomitanza con la nuova Crossland-X, la recente Mokka-X e i futuri modelli della gamma che verranno rinnovati.

La piattaforma utilizzata per la berlina permette un risparmio di peso di oltre 200 kg rispetto alla precedente versione, pur vantando un abitacolo più spazioso. Si prevede un prezzo di lancio leggermente superiore rispetto alla passata Insignia, con cifre a partire da circa 25 mila euro.

Fonte: Motorionline.com

Lascia un Commento

Your email address will not be published.*



You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Back to top